Hi, How Can We Help You?

I dieci anni dell̵...

Immagine per l'evento Decennale del Decreto Legislativo 81-08

Presentazione:


Anche l'articolo 30 del D.Lgs.81/08 compie quest'anno dieci anni. Quanto e come è stato applicato nelle imprese italiane? In che misura il Modello di Gestione adottato ai sensi del D.Lgs.231/01 risponde nella pratica ai requisiti dell'art.30 e garantisce quindi "efficacia esimente"? Quale sapere giuridico e quali esperienze applicative e buone prassi sono maturati in questi dieci anni rispetto all'implementazione del "sistema 231" – ivi compreso l'Organismo di Vigilanza - nelle grandi, medie e piccole imprese con particolare riferimento alla prevenzione dei reati di salute e sicurezza? Quali le prospettive future anche alla luce della ISO 45001 e in che misura questo nuovo standard garantisce la presunzione di bontà organizzativa attualmente prevista dall'art.30 T.U. per la OHSAS 18001?
Assoprev, in collaborazione con Bureau Veritas, intende fare il punto della situazione sull'applicazione dell'art.30 T.U. nelle imprese italiane insieme a giuristi, magistrati, avvocati, esperti di sistemi di gestione della salute e sicurezza del lavoro, operatori della prevenzione.

L'evento è valido quale aggiornamento (8 crediti) per RSPP, ASPP, RLS, Formatori, Dirigenti, Preposti, Lavoratori.
Responsabili Scientifici: Graziano Frigeri, Anna Guardavilla


Programma:


Ore 8,45 Registrazione

Ore 9,00 L'art.30 a 10 anni: un bambino, un adulto, un vecchio?

Dott. Graziano Frigeri - Presidente Assoprev

Ore 9,15 Applicazioni giurisprudenziali dell'art.30 dal 2008 ad oggi e illustrazione di casi concreti
Avv. Fabrizio Salmi - Avvocato penalista in Milano

Ore 9,50 Articolo 30, individuazione dei ruoli, competenze e poteri e delega di funzioni
Dott.ssa Anna Guardavilla - Giurista

Ore 10,25 Il valore del nuovo standard ISO 45001 rispetto alla presunzione di bontà organizzativa attualmente prevista dall'art.30 D.Lgs.81/08 per la OHSAS 18001
Prof. Alberto Andreani - Componente della Commissione per gli interpelli e Professore di diritto dei sistemi di gestione per la sicurezza sul lavoro

Ore 11,10 Il modello di organizzazione, gestione e controllo per la prevenzione dei reati di salute e sicurezza all'interno del sistema giuridico a 10 anni dall'introduzione dell'articolo 30
Dott. Walter Saresella - Magistrato, Presidente della XI Sezione Civile del Tribunale di Milano

Ore 11,40 L'attività dell'Organismo di Vigilanza in relazione alla prevenzione dei reati di salute e sicurezza: metodologie operative e illustrazione di casi concreti
Avv. Rolando Dubini - Avvocato penalista in Milano

Ore 12,15 Confronto e dibattito

Ore 13,00 Pausa pranzo

Ore 14,15 Dalla OHSAS 18001 alla ISO 45001: articolo 30, sistemi di gestione e nuovi standard
Ing. Giancarlo Caputo - AMBLAV

Ore 14,45 ISO 45001:2018 e SGS-PIR D.Lgs.105/2015: un approccio unitario per un vero sistema integrato della sicurezza
Ing. Edoardo Galatola e D.ssa Rita Tazzioli - SINDAR

Ore 15,20 Competenze e metacompetenze: strumenti per una formazione evoluta
Prof.sa Renata Borgato - Formatrice, Esperta di formazione e comunicazione

Ore 15,55 Il ruolo dei Professionisti della Prevenzione (RSPP e ASPP, Medico Competente) nella implementazione e nella operatività del MOG
Dott. Graziano Frigeri - Presidente Assoprev

Ore 16,30 Confronto e dibattito

Ore 17,15 Conclusione del Convegno
Dott.ssa Anna Guardavilla - Giurista


Quota di partecipazione: 97,60€ (Iva inclusa)
Iscrizione: online sul sito Assoprev (www.assoprev.it)
Soci Assoprev: Evento gratuito


L'iscrizione comprende gli atti del Convegno, l'attestato di partecipazione con attribuzione dei crediti previsti, il pranzo e i coffee break.


I relatori

Alberto Andreani
Dottore in giurisprudenza, libero professionista in ambito di salute e sicurezza sul lavoro, già magistrato onorario presso il Tribunale di Pesaro, è docente a. c. di "Diritto dei Sistemi di Gestione della Sicurezza sul Lavoro" presso l'Università di Urbino e membro della Commissione Tecnico-scientifica di OLYMPUS (www.uniurb.it/olympus). È componente della Commissione per gli interpelli di cui all'art.12 del D.Lgs.81/08.

Renata Borgato
È stata Professore a contratto presso la facoltà di Scienze della formazione dell'Università di Bologna. È formatrice in tema di competenze manageriali soft, sicurezza sul lavoro e formazione dei formatori. Tra i libri di cui è autrice si segnalano "FSPP - Formare la sicurezza" con M.Cicci e A.Pagano, "L'impresa felice", "Per una formazione umanistica" con F.Capelli e M.Castiglioni.

Giancarlo Caputo
Laureato in ingegneria chimica. Ha lavorato in varie attività produttive: metal meccaniche, alimentari e chimiche. È stato componente di associazioni e di comitati sia Nazionali che Internazionali. Ha collaborato con enti di certificazione e di formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Ha partecipato alla stesura di manuali per l'effettuazione di audit, di analisi Hazop, di valutazione del ciclo di vita.

Rolando Dubini
Avvocato penalista dal 1998, Presidente di vari Organismi di Vigilanza ai sensi del D.Lgs.n.231/2001, Formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro e Consulente aziendale e di enti pubblici. Autore di numerose pubblicazioni specialistiche, tra cui la "Guida pratica di sicurezza e igiene del lavoro" (Nuove Edizioni per la Sicurezza).

Graziano Frigeri
Medico del Lavoro, Dirigente di Medicina del Lavoro presso le ASL dell'Emilia-Romagna dal 1980 al 2000. Co-fondatore e Presidente SNOP dal 1990 al 1995. Nel 2000 costituisce Euronorma (www.euronorma.it). Consulente dell'EFSA ed ETF, già Vicepresidente del Collegio Medico Interistituzionale della UE. È Segretario Europeo di EWHN (European Wortk Hazards Network) e Presidente Assoprev.

Edoardo Galatola
Ingegnere nucleare, Presidente di SINDAR Srl, è esperto di rischi industriali e del trasporto. Ha seguito la Direttiva Seveso dal nascere come consulente ministeriale e referente per conto di Federchimica e Confindustria, per cui ne ha seguito l'ultimo aggiornamento. Responsabile del Safety Audit CEPAS, professionista abilitato antincendio, esperto di sicurezza del lavoro, ha collaborato a lungo con Associazione Ambiente e Lavoro. È autore e coautore di numerosi articoli.

Anna Guardavilla
Laureata in Giurisprudenza, ha conseguito un Master in Gestione Aziendale organizzato da ALDAI-IDI-Università degli Studi di Milano e un Master Universitario in Gestione Integrata di Ambiente e Sicurezza in ambito industriale presso l’Università dell’Insubria. Da 13 anni svolge attività di consulenza giuridica, formazione e divulgazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro e di D.Lgs.231/01. È autrice di numerose pubblicazioni in materia. www.annaguardavilla.it.

Fabrizio Salmi
Avvocato iscritto presso l'Ordine degli Avvocati di Milano dal 2003, abilitato al patrocinio innanzi alla Suprema Corte di Cassazione, opera nel campo del diritto penale dell’impresa. È membro OdV ai sensi del D.Lgs.231/01 e ricopre incarichi di RSPP, responsabile privacy (D.Lgs.196/03) e D.P.O. (G.D.P.R. – Regolamento europeo privacy n. 679/16). È formatore qualificato per la salute e sicurezza sul lavoro, nonché Auditor 37001 in tema anticorruzione. www.studiolegalesalmi.it.

Walter Saresella
Magistrato, Presidente della Sezione Undicesima Civile presso il Tribunale di Milano. Esperto delle tematiche relative alla salute e sicurezza sul lavoro, sulle quali ha acquisito un'esperienza pluridecennale ed è considerato un autorevole punto di riferimento nel mondo giuridico, è Autore di numerose pubblicazioni specialistiche in materia.

Rita Tazzioli
Biologa, socia di SINDAR Srl, esperta di sicurezza, igiene del lavoro e analisi di rischi industriali e ambientali; RSPP per numerosi privati e Pubbliche Amministrazioni. È autrice di numerosi standard tecnici tra cui Cheope per il rischio chimico e Tebe per il rischio biologico; autrice e coautrice di numerose pubblicazioni sulla sicurezza e igiene del lavoro.

Event Booking Form

Share Post

About Post Author

wp_6490830