0245491116

Responsabilità degli enti
231

231

 

L’adozione ed efficace attuazione di un Modello Organizzativo 231, è l’unica tutela degli “enti collettivi” contro sanzioni pecuniarie e interdittive previste dal Decreto Legislativo 231/2001.

Il D.lgs. 231/2001 prevede infatti la responsabilità di società, associazioni ed enti per i reati commessi da amministratori e dirigenti (cosiddetti soggetti apicali) e da dipendenti o esterni – es. agenti – inseriti nell’organizzazione (cosiddetti soggetti sottoposti).

La Legge prevede un articolato impianto sanzionatorio che spazia dall’applicazione di pene pecuniarie (di importo proporzionale alla gravità del reato) a sanzioni interdittive ove rientrano: sospensione o revoca di concessioni e licenze, esclusione da finanziamenti e contributi, e, per i casi più gravi, la sospensione della possibilità di esercizio dell’attività d’impresa.

Il D.lgs. 231/01 è applicabile a:

  • Società,
  • Enti pubblici economici,
  • Enti privati concessionari di un pubblico servizio,
  • Enti dotati di personalità giuridica,
  • Associazioni anche senza personalità giuridica.
    Implementare un M.O.G. 231 garantisce all’azienda innegabili vantaggi, potrà tenere sotto controllo il rischio di commissione dei reati finanziari, ambientali, di salute e sicurezza all’interno della tua azienda, con tutti i vantaggi che ne derivano in termini di affidabilità, immagine, efficienza nella gestione e nell’organizzazione e di responsabilità sociale.

Con l’adozione e attuazione di un Modello Organizzativo e con l’istituzione di un Organismo di Vigilanza, inoltre, l’azienda potrà anche sollevare il datore di lavoro che abbia conferito delle deleghe di sicurezza dall’obbligo di vigilare sui delegati aziendali avvalendosi di una presunzione legale prevista dal Testo Unico di salute e sicurezza sul lavoro, rendendo di fatto queste deleghe interamente liberatorie per il datore di lavoro.

La Nostra consulenza specialistica mette a disposizione delle aziende l’esperienza e la competenza necessaria per la realizzazione e l’adozione di un sistema di controllo interno ex D.Lgs. 231/2001, prevedendo un percorso di affiancamento al personale volto ad analizzare l’azienda, per la corretta redazione di un Modello Organizzativo e di un Codice Etico.

L’attività di consulenza offre un servizio di assistenza continuativa, con costanti aggiornamenti normativi, al fine di supportare le aziende nel mantenimento e nell’aggiornamento di un Modello 231 efficace.

In cosa consiste nello specifico la Nostra Attività:

ANALISI PRELIMINARE:

  • viene tracciato il quadro della situazione esistente e vengono vagliati i possibili reati presupposto idonei a determinare la responsabilità amministrativa dell’Ente.
  • Pianificazione degli interventi necessari.

REDAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE:

  • codice etico e sistema disciplinare;
  • sistema organizzativo;
  • sistema di controllo: programma di controllo preventivo riferito ai principali cicli ed aree di bilancio (test esemplificativi);
  • registri, regolamenti e procedure di controllo.
  • Modello organizzativo

MONITORAGGIO DELLA COMPLIANCE:

  • Audit per la verifica della corretta implementazione
  • Consulenze telefoniche mirate e redazione pareri
  • Comunicazione di aggiornamenti normativi e giurisprudenziali.

ASSUNZIONE DEL RUOLO DI ODV